Presentata la Stagione di Primavera 2018 della Clusterconferenza stampa stagione di primavera cluster

alla presenza del dirigente della Fondazione BML Giuseppe Bartelloni, della dirigente scolastica del Liceo Musicale “Passaglia” Maria Pia Mencacci, dei Direttori delle Scuole  Sinfonia (Massimo Salotti), Jam (Giampiero Morici) e Fuoricentro (Angelo Biondi), oltre al Direttivo della Cluster presieduto da Francesco Cipriano.

“ Una sinergia di realtà locali, che fa onore alla musica, attraverso un’associazione di giovani compositori sui quali la Fondazione BML ha sempre creduto” ha introdotto Bartelloni. “Da rilevare anche , ha precisato Cipriano, l’internazionalità degli cambi musicali con numerose nazioni dell’Europa, Asia,  America e Giappone, esportando con successo il nuovo linguaggio dei giovani compositori lucchesi. Un’attività sostenuta sempre dalla Fondazione BML, ha concluso Cipriano, con prospettive di espansione di grande rilievo culturale”. I Direttori delle varie scuole cittadine hanno a loro volta confermato il piacere di collaborare da anni con la Cluster , oltre al grande stimolo che queste collaborazioni producono sugli studenti .                                                                                                                                                                                La Stagione di Primavera 2018 della Cluster si presenta con dodici appuntamenti che prenderanno il via sabato 21 aprile alle ore 19 nell’Oratorio di San Giuseppe del Duomo di Lucca per un totale di sei week end fino alla fine di maggio. Alla ribalta l’Aurora Ensemble ( flauto, chitarra , pianoforte) proposto dalla SIMC (Società Italiana di Musica Contemporanea), attivando un rapporto di collaborazione che vedrà il prossimo autunno l’esibizione a Milano dell’Etymos Ensemble ( Ensemble in residence della Cluster ), con brani dei soci Cluster. Da ricordare inoltre, tra le collaborazioni, quelle con La Fondazione Puccini,  il Conservatorio di La Spezia e l’Istituto P. Mascagni di Livorno.

Da evidenziare infine  l’appuntamento del 5 maggio al Teatro di San Girolamo (ore 17), inserito nel Lucca Classica Festival, attivando un’altra prestigiosa collborazione. Saranno proposte in prima assoluta due  opere da camera composte dai giovani soci Cluster Stefano Teani e Andrea Benedetti, frutto del Corso Internazionale di composizione per opera lirica italiana “Giacomo Puccini”, tenuto il luglio scorso da Girolamo Deraco (direttore artistico della Cluster) e da altri illustri docenti.  Da rilevare che il corso è già stato ripetuto due volte in Messico , con prenotazioni per i prossimi mesi dal Paraguay, Albania e Ungheria.

Tutti gli appuntamenti della Cluster sono a ingresso libero.

 

Share