Rsa: nota dell’ammministrazione comunale

In relazione alla nota dei sindacati Cgil e Uil sulle Rsa, l’amministrazione comunale

sottolinea che, essendo tuttora in corso la gara che dovrà individuare il futuro gestore delle

case di riposo Pia casa e Monte San Quirico, ritiene indispensabile al momento attuale

non entrare nel merito della procedura, a vantaggio di tutti i soggetti coinvolti.

Si ribadiscono tuttavia le motivazioni che hanno portato all’espletamento della gara stessa,

vale a dire continuare a garantire un servizio essenziale per la comunità in maniera

sostenibile per il bilancio dell’ente ed in linea con gli standard della Regione Toscana.

Si sottolinea inoltre che il percorso che ha portato alla pubblicazione del bando di gara è

stato partecipato e condiviso con le stesse rappresentanze sindacali e che il bando è stato

realizzato in linea con quanto previsto dal Protocollo d’Intesa, sottoscritto in Prefettura nel

mese di maggio 2015, in tema di clausola sociale.

Share