PRC Versilia – Niccolò Martinelli sull´esposto in procura presentato da FIALS

Apprendiamo con piacere che il sindacato FIALS ha presentato un esposto in procura e al prefetto per denunciare la carenza di operatori sociosanitari nell’area medica dell’Ospedale Versilia. È tempo di scoperchiare fino in fondo il vaso di pandora che sta dietro all’intenzione della giunta regionale di depotenziare il nostro ospedale in nome di un fanatico accentramento sui grandi centri, che dietro parole d’ordine altisonanti nasconde soltanto un peggioramento del servizio per i cittadini e un ipersfruttamento del personale in servizio. La denuncia della FIALS fa il paio col problema, ormai noto, della carenza di personale al pronto soccorso, dove medici e infermieri sono costretti a turni di lavoro massacranti per continuare a garantire un servizio dignitoso alla popolazione. Rifondazione Comunista si associa alla richiesta di intervento da parte della magistratura, nella coscienza che una risposta dovrebbe invece arrivare dalla politica. Il fallimento del referendum romano sulla privatizzazione del trasporto pubblico ci dice che i cittadini del nostro paese non si fanno più incantare dallo slogan “privato è bello” , che è stato il leitmotiv di 20 anni di liberismo economico e smantellamento del pubblico; al contrario vogliono servizi pubblici, a cominciare da quelli socio-sanitari, efficienti e all’altezza di un paese come l’Italia. Enti locali e governo nazionale ne prendano atto, anziché insistere sulla fallimentare strada dell’apertura ai privati.

Nicolò Martinelli

Segretario PRC Federazione Versilia

Share