BOLLETTE DELLA TARSU SENZA CONTROLLO?

Chiediamo spiegazioni all’amministrazione comunale di Forte dei Marmi sul perché le bollette della tarsu siano arrivate in maniera abbastanza discutibile, senza dare le dovute spiegazioni alla cittadinanza.

Troviamo vergognoso che molte famiglie, soprattutto quelle con difficoltà economiche, si siano visti recapitare queste lettere, con una data già scaduta a fine settembre, una che scade a fine ottobre e per ultima una ad inizio dicembre.

Bollette recapitate senza un minimo di informazione all’utenza, senza sapere i termini di pagamento, se siano previste o meno delle deroghe: si parla di 8000 bollette già arrivate a destinazione senza le dovute spiegazioni.

Anche consultando il sito del comune e la pagina Facebook ufficiale del comune stesso, non si trova nulla; riteniamo che in ogni caso fosse doveroso allegare le dovute spiegazioni all’interno della busta stessa, anche perché non tutti navigano in rete, specialmente le persone anziane.

Per il Circolo di Rifondazione Comunista di Seravezza-Stazzema-Forte dei Marmi

Il coordinatore comunale di Forte dei Marmi Emanuele Tommasi

Share