POSITIVI ALLA RSA PIEROTTI COREGLIA: IL SINDACO CHIEDE CHE LA STRUTTURA DIVENTI STRUTTURA COVID

Rsa Pierotti di Coreglia Antelminelli: su 24 ospiti, 23 sono risultati positivi al Covid-19. Positivi anche sei operatori, di cui tre a bassa carica. È la situazione emersa oggi a Coreglia e subito comunicata dal sindaco, Marco Remaschi, che ha già chiesto all’Asl di trasformare subito l’Rsa in struttura Covid, così da mettere in sicurezza le persone, curarle con tempestività e contenere il più possibile la diffusione del contagio.

“La situazione è estremamente delicata – spiega il sindaco -. Appena appresa la
notizia mi sono subito attivato con l’Asl per conoscere nel dettaglio la situazione e prendere tutti i provvedimenti per mettere in sicurezza le persone, pazienti e personale. Per questo motivo ho già chiesto all’Asl di trasformare l’Rsa in struttura Covid. Si parla di persone anziane quindi bisogna essere estremamente tempestivi e precisi. L’Asl ha già iniziato a fare l’indagine epidemiologica su tutte le persone entrate in contatto con gli anziani e con gli operatori risultati positivi e a tutte le persone che hanno avuto accesso alla struttura, la quale, come previsto per le altre Rsa, aveva già sospeso le visite dei parenti e dei familiari. Sono in contatto diretto con l’Asl e con i responsabili della struttura, per monitorare l’andamento della situazione e informare tempestivamente la cittadinanza. Ai cittadini chiedo, una volta di più, di rispettare le regole in modo rigoroso, evitare assembramenti e limitare le uscite allo stretto necessario. La responsabilità individuale, in questo momento, è la misura più efficace per proteggere l’intera comunità”.

Share