Venerdì 17 marzo 2017 – ore 21:15

Auditorium “Vincenzo Da Massa Carrara” di Porcari

Compagnia della Croce Verde di Viareggio

PORCARI – IN PRIMA ASSOLUTA La nona” di Roberto Cossa

 

Lo spettacolo

La storia, alquanto surreale, ci porta in una periferia estrema ed anonima di Buenos Aires, nella casa di una normale famiglia di origini venete, formata da padre, madre, figlia, una zia zitella, una nipote presunta artista ed una vecchietta di 104 anni con la particolarità di voler mangiare in ogni momento costringendo la famiglia ad un continuo procurare cibo alla medesima, arrivando quasi a prosciugare i guadagni derivanti da un’attività commerciale di frutta e verdura.

Questa strana situazione crea tensione nella famiglia che cerca in tutti i modi di arginare la voracità della nonna, come combinare un matrimonio con un pasticcere credulone o abbandonarla in strada ed infine ucciderla, atto estremo di esasperazione per una tragicomica farsa umana con un finale inaspettato.

Il testo di Roberto Cossa, anche lui di discendenze italiane, è un atto d’accusa verso un potere sordo ed ottuso rappresentato dalla vecchietta che, metaforicamente, soggioga la propria famiglia alla sua bramosia per il cibo e li rende succubi senza alcuna volontà di reagire se non scannarsi a vicenda tra loro, perché il potere vuole annientare ed asservire la volontà degli altri, che se provano a reagire vengono puniti.

Ancora oggi non è certo il numero dei desaparecidos argentini spariti nel nulla, e forse non lo sapremo mai perché il potere non segue alcuna logica. Non si conosce il vero motivo della voracità della nonna e soprattutto, come è possibile che tutto quel cibo non le faccia male.

La risposta ognuno la trovi dentro di se, nella propria coscienza di uomini liberi e civili che vogliono vivere in una società senza soprusi e torture, quelle che la nostra famiglia subisce da una apparente innocua piccola vecchietta.

 

INTERPRETI / PERSONAGGI

Clara Piscopo / La nona

Francesco Bargi / Carmelo

Nicole Di Grazia / Marta

Paolina Morescalchi / Narcisa

Maria Pia Morlè / Maria

Barbara Pellini / Angela

Gianluca Tomei / Gasparo

 

Scenografie: Emanuele Milazzo

Direttore di scena e costumi: Isa Pavesi

Direzione luci: Claudio Di Paolo

 

Regia di Salvatore Pagano

 

Il prossimo appuntamento della rassegna:

Venerdì 31 marzo 2017 – ore 21:15

Compagnia Arte Teatrale Invicta

Agenzia matrimoniale – Mogli e buoi dei paesi tuoi, amanti e badanti di paesi distanti” commedia comico brillante in tre atti di Stefano Palmucci riveduta in vernacolo lucchese da Cataldo Fambrini

Regia di Cataldo Fambrini

Note di servizio

Per informazioni e prenotazioni si può contattare Rita al 320/6320032 o alla mail fitalucca@gmail.com.

Biglietto d’ingresso: € 7,00 intero; € 5,00 ridotto per ragazzi fino a 14 anni e persone oltre i 65 anni.

I programmi delle rassegne F.I.T.A. Lucca sono consultabili sul sito www.fitalucca.it.

 

Share