PORCARI – DURO INTERVENTO DEL COMUNE SULLA VICENDA SNAI

 

“Apprendiamo con delusione e irritazione – sostiene Leonardo Fornaciari, vice sindaco e assessore al lavoro del Comune di Porcari – la notizia dell’avvio della procedura di licenziamento di 55 lavoratori della Snai di Porcari. Non è bastato ai vertici aziendali spostare la sede a Milano e non tenere conto degli appelli delle OO.SS. e del Comune. Ora l’ultimo affronto e la totale mancanza di rispetto verso il territorio che ha ospitato Snai e che ne ha fatto la fortuna si compie con il benservito a 55 persone che con il loro lavoro hanno contribuito alla costruzione ed alla crescita dell’azienda.”

“Di fronte a questo scenario – afferma Fornaciari – dico e diciamo: Fermatevi! Non attuate questa ultima e irrecuperabile azione lesiva e offensiva dei lavoratori, delle loro famiglie e dei territori. Da sempre al fianco dei lavoratori e ai loro rappresentanti manifestiamo la nostra solidarietà e vicinanza a tutte le azioni di protesta che saranno intraprese e lunedì tenteremo l’ennesimo tentativo di aprire un dialogo con Snai. Ora è il momento di fermarsi e far prevalere la ragionevolezza contro la logica dei numeri.”

 

Share