equipaggi-il-selezionamento-su-che-pulisce-gli-escrementi-animali-del-cane-94891379

Porcari – Arriva #neabbiamolescarpepiene, mano pesante per chi non rispetta le regole per tenere pulito il paese

Si chiamerà #neabbiamolescarpepiene la campagna di sensibilizzazione lanciata da alcuni commercianti per tenere pulito il paese dagli escrementi dei nostri amici a quattro zampe. Il comune ha deciso di concedere il suo patrocinio per dare più forza a questo messaggio.

 

“Appoggiamo volentieri l’iniziativa – commenta il sindaco Leonardo Fornaciari – perché lo consideriamo un gesto di civiltà che può aiutare a tenere più pulito il paese. Chi ama gli animali e ne possiede uno compie un gesti di amore, noi vorremmo che facesse altrettanto verso l’intera comunità evitando di lasciare in strada i bisogni del proprio cane”.

 

L’idea parte da tre commercianti (Ricci Toilette di via Catalani e Dog Park La Torretta in via Forabosco) e da Vasco Ricci e Lucia Salvetti dell’associazione Animal Event. “Chiediamo ai proprietari dei cani di farsi un selfie mentre raccolgono i bisogni dl loro cane – spiega Antonio Ricci – e poi di venire in negozio da noi per ritirare tre sacchettini. Ci è sembrato un modo simpatico per premiare i padroni più virtuosi e nello stesso tempo lanciare un messaggio educativo a tutti coloro che portano a passeggio il loro cane”.

 

I selfie saranno caricati su Facebook in una pagina evento che sarà realizzata ad hoc.

 

Parallelamente a questa iniziativa, il sindaco Leonardo Fornaciari annuncia il pugno duro nei confronti di chi invece non dovesse adottare comportamenti improntati al rispetto della cosa pubblica. “Ho chiesto al nuovo comandante di Pm – afferma – di vigilare sul rispetto delle regole ed eventualmente sanzionare quei cittadini che si “dimenticassero” di rimuovere i bisogni dei loro cani. Credo si tratti di un atto dovuto nei confronti della collettività e in particolare verso tutti coloro che invece fanno il loro dovere di cittadini”.

 

L’amministrazione ha deciso di applicare il regolamento comunale che prevede in caso di inadempienze in tema di animali domestici prevede una multa di 50 euro.

Porcari, 31 ottobre 2017

 

Share