“Polpette con ricotta e finocchi:

leggere e pronte in pochi minuti
Ingredienti :
115 grammi di pane grattugiato integrale
75 grammi di ricotta fresca
15 grammi di basilico e menta freschi
2 finocchi
Un uovo intero
Q.b. di noce moscata grattugiata e di sale fino da cucina

Q.b. di olio extravergine di oliva.

Seguendo le dosi degli ingredienti sopra indicate otterrete circa 14 polpette.
Pulire e cuocere i finocchi
Mondare i finocchi eliminando i primi strati esterni e dividerli in più pezzi. Lavare i finocchi sotto l’acqua fresca. Cuocere i finocchi tuffandoli in una pentola con acqua ed un pizzico di sale per 15 minuti.
Quando i finocchi si saranno ammorbiditi, eliminare l’acqua di cottura e lasciarli raffreddare, passarli nel robot da cucina fino a formare una crema liscia ed omogenea. Se dovesse risultare troppo liquida filtrare l’acqua in eccesso.
Fare le polpette
Inserire la crema in una ciotola, rompere al suo interno l’uovo ed aggiungere la ricotta e il prezzemolo tritato. Terminare insaporendo il tutto con sale e noce moscata. Mescolare tutti gli ingredienti fino a formare un composto omogeneo ed inserire una parte del pane grattugiato.
Con un cucchiaio, o con le mani, creare le polpette che andranno poi ricoperte con il resto del pane grattugiato.
La cottura in forno
Mettere le polpette sopra una teglia, precedentemente rivestita con la carta da forno ed insaporirle ulteriormente con dell’olio e del pan grattato extra. Fare cuocere in forno già caldo, per 10-15 minuti a 200°C.
Trascorsi i primi 5-6 minuti girare le polpette per poter ottenere una cottura uniforme.
Con cosa guastare le polpette
Viene consigliato di portare in tavola le polpette con finocchi e ricotta solo quando saranno tiepide e di accompagnarle con un’insalata.

 

Share