POLLO ALLE CASTAGNE, DELLA GARFAGNANA

ricetta tipica della zona di Casoli in Val di Lima (Bagni di Lucca)
– 500 g di castagne, 50 g di burro, un pollo da 1.500 g, 2 cipolline, un litro di brodo di pollo, 50 g di farina bianca, sale, pepe, 250 g di teste di champignons, un’arancia – Immergete le castagne in una pentola con acqua fredda, portate ad ebollizione e, da questo momento, calcolate 10 minuti di cottura. Quindi scolate e private della buccia e della pellicina interna. Fate fondere il burro in una casseruola, unite le cipolle mondate e tritate e fatele soffriggere per qualche minuto.
Nel frattempo sventrate il pollo, fiammeggiatelo, lavatelo poi dividetelo in 4 o 6 pezzi. Mettetelo nel condimento e fatelo rosolare fino a quando sarà dorato.
Spolveratelo con la farina setacciata, mescolate e lasciate cuocere il pollo per qualche minuto. Intanto tuffate nel brodo bollente le castagne e cuocetele per 25 minuti. Durante la cottura bagnate di tanto in tanto il pollo con il brodo prelevato dalla pentola delle castagne. Mondate le teste dei funghi e lavatele; aggiungetele al pollo, coprite i recipiente e continuate la cottura per un’ora bagnandolo sempre con il brodo delle castagne (che nel frattempo avrete scolato).
Mescolando di tanto in tanto, salate e pepate. 10 minuti prima del termine di cottura aggiungete le castagne, mescolate e alzate leggermente la fiamma. Trasferite il pollo sul piatto da portata con funghi e castagne e servitelo guarnito con fettine d’arancia.
fonte ezio lucchesi

Share