Pochi minuti fa la Polizia di Stato ha arrestato un cittadino marocchino in esecuzione dell’ordine di carcerazione emesso dal GIP.

 

l’uomo, che era stato posto agli arresti domiciliari due giorni fa, dopo aver danneggiato l’ingresso dell’Ufficio Immigrazione, già ieri era stato denunciato per evasione, in quanto nei diversi controlli effettuati dalle volanti durante la prima giornata di domiciliari era sempre risultato assente durante il giorno.

 

 

 

 

 

 

 

 

Di notte, invece, quando è rincasato, si è prodotto in un paio dei suoi soliti show con i quali era diventato l’incubo del vicinato, affacciandosi alla finestra e urlando insulti e minacce.
Oltre alla denuncia per evasione trasmessa alla Procura, la sua condotta è stata segnalata al GIP , il quale ha subito disposto la sostituzione della misura degli arresti domiciliari con la custodia cautelare in carcere.
Una volta ricevuto l’ordine di carcerazione, le volanti si sono subito recate presso la sua abitazione, dove ovviamente era assente.
Pertanto le volanti hanno esteso le ricerche a tutto il quartiere fino a quando non è stato rintracciato e condotto in carcere.

Share