Più di cento anni sul territorio: Confcooperative Toscana premia le realtà più longeve

La presidente Fiaschi: “E’ l’economia che non disperde valore e aiuta la comunità a crescere”

Firenze, 21 novembre 2019 – Più di cento anni sul territorio, accanto alla comunità, contribuendo al suo sviluppo. Così 13 cooperative sono state premiate da Confcooperative Toscana nel corso dell’assemblea annuale tenuta nei giorni scorsi. A consegnare i riconoscimenti, la presidente Claudia Fiaschi.

“Abbiamo voluto dare il giusto risalto a quell’economia  che non disperde valore, che contribuisce a creare uno sviluppo duraturo per il territorio – ha commentato Fiaschi – Un valore proprio della cooperazione che va tutelato e sostenuto, perché fortemente orientato alla propria comunità. E’ un premio che oggi acquista ancora più significato, in un tempo in cui l’economia effimera ha manifestato con evidenza i suoi limiti e tutte le sue mancanze”

 

Le realtà premiate sono: Banco Fiorentino – Mugello Impruneta Signa – Credito Cooperativo; Banca di Pescia e Cascina, Credito Cooperativo Soc. Coop.; ChiantiBanca Credito Cooperativo soc. coop.; Banca Di Credito Cooperativo di Pontassieve – Societa’ Cooperativa; Banca Del Valdarno Credito Cooperativo; Credito Cooperativo Valdarno Fiorentino Banca di Cascia S.C; ViVal Banca Bcc di Montecatini Terme/Bientina/S.Pietro in Vincio Societa’ Cooperativa; Banca Alta Toscana Credito Cooperativo S.C.; Banca “Terre Etrusche e di Maremma – Credito Cooperativo” – Società Cooperativa – Banca Tema; Banca Valdichiana Credito Cooperativo di Chiusi e Montepulciano; Banca di Anghiari e Stia Credito Cooperativo Sc; Banca Cras Credito Cooperativo Toscano – Siena; Cooperativa Il Chiodo

Share