PIOPPINI IN UMIDO

Funghi di qualità “pioppini” gr. 700 circa, aglio 3 spicchi, erbetta “nepitella”, pomodori rossi freschi o pelati gr. 300, olio extra vergine di oliva delle colline lucchesi gr. 40, sale e pepe quanto basta.
Pulire i funghi pioppini, eliminando i gambi più legnosi. Mettere in un recipiente i gambi tagliati a misura e in un piatto le cappelle, dividendo in pezzi quelle più grandi. Tritare l’aglio e metterlo a rosolare in una casseruola con l’olio extra vergine. Quando l’aglio inizia ad imbiondire, aggiungere i gambi dei pioppini e lasciare insaporire per 5 minuti a fuoco alto. Unire poi i pomodori pelati tagliati a pezzetti abbassando il fuoco, delle foglioline di erba nepitella. Lasciare cuocere a fuoco basso e con il coperchio per circa 25 minuti. Aggiungere adesso le cappelle tenute da parte, insaporendo con sale e pepe, e continuare la cottura ancora per circa 30-40 minuti. Quando i funghi saranno cotti, suddividerli in 6 piattini, accompagnando con fette di pane abbrustolito oppure con polenta tagliata a triangoli e poi fritta o arrostita sulla brace.
A me non piace molto il pomodoro nei funghi perché mi sembra ammazzi il sapore e allora metto mezzo cucchiaino di conserva.
FONTE EZIO LUCCHESI

Share