Un urlo è echeggiato da parte dell’assessore Filiè durante l’ultima riunione della commissione bilancio: “non ci possono essere risorse!”; insomma una pietra tombale. Però una speranza si elevata dalla voce del Sindaco “continueremo a garantire il decoro!”. Cogliamo questa voce flebile di speranza, vogliamo spingerla per far sì che la Giunta si scolli da quell’area di ordinaria amministrazione in cui si è chiusa, costretta, ridotta. Partiamo con una proposta semplice ma fattibile: ci sono piccoli comuni che hanno appena fornito a tutti i commercianti ed esercizi pubblici un bel totem dotato di igienizzante. Ecco, perché non si fa anche a Pietrasanta? Non è meglio di un’anonima, inflazionata e insensata vetrofania? Anzi, a proposito, di quel protocollo si sa più nulla? Nessuna polemica per carità, con un’amministrazione così collaborativa ci mancherebbe altro, giusto per sapere.

Tornando alla proposta, a conti fatti, sarebbe un risparmio per i commercianti variabile tra gli 80 e 100 euro, sicuramente poco, ma sarebbe un bel segno! Solidarietà tangibile e – diciamocelo – una bella pubblicità per il Comune che non vivrebbe di luce riflessa ma diretta grazie ad un’azione in prima persona.

Poi altro grido di allarme si ode sulla carta stampa, “troppi assembramenti!”. Benissimo, vogliamo cogliere anche questa giusta e sacrosanta preoccupazione!

Altro suggerimento. Pietrasanta si è sempre distinta come città d’arte e molte iniziative ruotano intorno a questo importante asset strategico; allora perché non indire un veloce bando con lo scopo di ridisegnare un nuovo arredo urbano “Covid designed”? Un Art Attack che in chiave artistica metta a disposizione della comunità qualcosa di utile e tangibile per comunicare alla popolazione comportamenti sicuri ed allo stesso tempo organizzare e mettere a disposizione gli spazi pubblici da fruire durante questa Fase 2. Panchine, segnaletica orizzontale, segnaletica verticale “Covid Designed – Made in Pietrasanta”: gli spazi sono innumerevoli, spazi che ora sono vuoti, scialbi e che, loro malgrado, permettono alle persone di muoversi senza controllo, senza la minima percezione di quello che possono essere i corretti comportamenti. Tavoli d’appoggio volanti in aree strategiche, panchine predisposte per la distanza interpersonale delimitazione di aree ove potersi fermare per la chiacchierata volante. Troppo creativo? Troppo artistico? Troppo esoso? O forse semplicemente troppo per questa amministrazione?

Noi la buttiamo lì, la nostra consulenza è gratis per non gravare sulle casse comunali. Provateci, non ci intesteremo nessuna gloria nel caso. Gioiremo solo di aver contribuito.

Claudia Dinelli Segreteria Territoriale Partito Democratico della Versilia Deleghe turismo – commercio – semplificazione

Sando Donadel Segreteria Partito Democratico di Pietrasanta

Mettiamo a seguire un link: https://www.ilmessaggero.it/italia/coronavirus_spiagge_ultime_notizie_opera_arte_profetica_carlo_galli_viareggio_l ecciona-5241341.html?fbclid=IwAR0rqNxOiifIaUEXQnjROXgdXH-stzksXHisejUgNYouxTA9cr3G-MJpPJA

Partito Democratico Pietrasanta – Via San Francesco, 1 – 55045 Pietrasanta (LU) Pag. 1 di 1

Share