PIETRASANTA, PCA: “IL PIÙ GRANDE ERRORE, LA DROGA!”

Il pca non solo servizio che distribuisce farmaci, ma tenta di fare informazione e prevenzione attraverso percorsi condivisi con altri soggetti. Dopo, il progetto “scarta le dipendenze”, realizzato in collaborazione con una classe dell’istituto S. Stagi, questa volta abbiamo coinvolto un grafico di grosso calibro come Giulio Peranzoni che vanta molte collaborazione Nato a Milano, Giulio Peranzoni ha lavorato come fumettista e illustratore per i più importanti quotidiani a tiratura nazionale (la RepubblicaCorriere della Seral’Unità) e per diverse agenzie pubblicitarie. Ha al suo attivo anche numerose collaborazioni con case editrici nel settore dei libri educativi e per ragazzi. Dunque,  un manifesto che richiama all’errore “ Il piu grande errore la Drogha” dove una matita rossa è blu evidenzia l’errore dell’H, sotto una figura di una persona  non definibile. I manifesti saranno affissi sul territorio di Pietrasanta.

La realizzazione è stata possibile grazie al contributo della Credito coop della Versilia e della Casa del Popolo di Solaio.
Oggi le dipendenze sono purtroppo una realtà, anche sul nostro territorio, ad oggi le droghe piu diffuse sono l’alcol e la cocaina. Molti consumatori non hanno la percezione di pericolo di queste sostanze e loro malgrado entrano una spirale senza fine, dove viene coinvolto tutto il nucleo familiare, in questi casi per le famiglie inizia un dramma, alcuni si rivolgono ai servizi, altri, magari per vergogna o per questioni di privacy, tentano di gestire la situazione da soli che, alla fine, diventa esplosiva.

Il PCA mette in campo, con le poche risorse a disposizione, la riduzione del danno, facendo appunto informazione, andando nelle scuole, anche se va detto che tolto l’istituto alberghiero di Seravezza ad oggi non abbiamo avuto richieste.

Sul fronte politico nazionale , rileviamo la totale assenza dal parte del governo sul tema dipendenze, mentre a livello locale, auspichiamo che il prossimo incontro dei sindaci, possa risolvere la situazione PCA, così come ha affermato la Vice Sindaco Avv Elisa Bartoli, la quale ha dichiarato la possibilità di un trasferimento a Seravezza, siamo stanchi di dire sempre le stesse cose, il tempo stringe abbiamo bisogno di certezza, se non interessa la tossicodipendenza che lo dicano chiaro,  altrimenti facciano i fa

 

Share