l’enigmatico Marcapiano nella Sala delle Grasce, in mostra opera pluripremiata “Nostra complicità”

Nella Sala delle Grasce anche la pluripremiata “Nostra complicità”. L’opera simbolo dell’enigmatico artista Marcapiano selezionata per la Biennale di Venezia oltre ad aver vinto molti premi, è protagonista, fino a domenica 10 marzo, della personale “Marcapiano Volti e Personalità”.

In mostra quadri e sculture realizzati nel corso della sua carriera. La retrospettiva, presentata dal Comune di Pietrasanta ed a cura di Erica Broilo, è aperta al pubblico fino a domenica 10 marzo, dal lunedì al venerdì dalle 16.00 alle 19.00, sabato e domenica dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00. Ingresso libero. Prevista anche la possibilità di programmare visite guidate completamente gratuite. Per prenotarsi contattare il numero 392.4319210 oppure scrivere a erbroilo@yahoo.it

“Marcapiano esegue le sue opere con tecniche differenti che personalizza in modo istintivo ed originale. Lavora a mano libera: crea chine con il pennino, incisioni su vetro con la punta di diamante, su legno con pirografo, l’olio su tela con una tecnica innovativa da lui inventata. Da qualche anno – spiega la curatrice Broilo – si è anche avvicinato alla scultura. Il suo marchio artistico è la micro-pennellata”.

Da autodidatta, quindi libero da ogni guida accademica, sperimenta costantemente diversi materiali e nuove tecniche. La sua produzione artistica si compone di disegni a matita, olii su tela, incisioni su vetro e chine; questi lavori evidenziano una mano precisa e ferma, attenta al dettaglio e una mente fantasiosa, alla ricerca di temi complessi e con una sensibilità fuori dal comune. Nel 2008 Marcapiano dà origine ad una nuova espressione d’arte che sublima all’ideazione dello sferismo, definita da lui stesso Astratto Figurativo Animato ©. La sua arte ha trovato fin da subito un grandissimo riscontro ed apprezzamento tra il pubblico e nel mondo dell’arte contemporanea. Artista stimato in Italia e all’estero, è stato selezionato da Vittorio Sgarbi per esporre alla Biennale di Venezia per il 150° dell’Unità d’Italia e nel 2012 ha partecipato ad un’esclusiva esposizione d’arte alla National Gallery di Londra. Nel 2013 è stato selezionato come rappresentante dell’eccellenza dell’arte Italiana all’estero e, oltre a numerosissimi altri progetti nelle città italiane, nel 2014, è nata la Marcopiano Gallery, una sua mostra permanente a Trento.

Share