Pietrasanta: il centro destra è la vecchia politica? Ma se Mazzoni ha chiesto per mesi il nostro sostegno 
 
“Oggi scopriamo di essere la vecchia politica, fino a ieri invece godeva del nostro sostegno”: la replica arriva da forza italia, Lega e Fratelli d’Italia e Noi con L’Italia, che hanno sostenuto Massimo Mallegni prima come sindaco e poi come candidato unitario del centro destra al Senato della Repubblica assieme a Mazzoni.
“Ci ricorda molto la volpe che non arrivando all’uva diceva che era acerba.
Mazzoni ha sempre avuto il sostegno sia come membro del cda della Società Patrimoniale del Comune, già nel 2005 e quando ancora i consiglieri prendevano lo stipendio e poi come Vice Sindaco e Assessore all’urbanistica. Mazzoni è colui che si è reso disponibile al sondaggio, per scegliere il candidato a sindaco, risultando poi non vincente, è sempre lui che ha accettato che la vecchia politica lo sostenesse fino a che la nuova politica, i consiglieri comunali uscenti e gli assessori, mai nessuno di loro aveva fatto politica salvo pochissimi, non lo hanno ritenuto adatto per il ruolo di federatore.
Oltre a loro tutti i cittadini iscritti e simpatizzanti del centro destra che si sono confrontati in questi mesi in modo trasparente e nuovo.
È lui che voleva che il Sen. Mallegni lo imponesse come candidato sopra tutto e tutti. Imputandogli di aver sbagliato a non imporsi lasciando decidere la gente.
È lui che non più tardi di due giorni fa avrebbe aderito al centro destra se avessimo fatto fuori Giovannetti. Era pronto a tutto, l’importante era scegliere lui.
È sempre lui che parlando con autorevoli personalità ha dichiarato che la sua non è una lista di centro destra, avendo dentro dei comunisti e dei grillini. A questo punto ci chiediamo chi sia il vecchio.
La scelta di Alberto Giovannetti, quale candidato unico di coloro i quali si ritengono alternativi al PD e ai 5 Stelle, ha trovato il sostegno di tutti ed auspichiamo che lo sarà anche di coloro che oggi stanno intraprendendo altre strade.
L’appello di assessori e consiglieri uscenti che abbiamo letto è un atto di grande umiltà e responsabilità, una mano tesa che in politica può essere anche percepita come debolezza ma che è al contrario un gesto di enorme forza. Il centro destra si è compattato attorno alla figura di Alberto Giovannetti ed Elisa Bartoli assieme a tutti coloro che sono alternativi alla sinistra e ai grillini. Chi ne starà fuori dimostrerà, con i fatti, di voler avvantaggiare quei partiti e movimenti che avevano piegato Pietrasanta per pura ambizione di uno, che non più tardi di tre giorni fa ha dichiarato ad un importante esponente nazionale che sa benissimo che è una partita persa ma almeno conterà qualcosa. Questa è la più vecchia politica che noi conosciamo”.

Share