Pietrasanta festeggia la sua (doppia) campionessa di golf

Stringe orgogliosa i suoi trofei, Matilde Andreozzi, due volte campionessa italiana di golf (categoria Pulcine, nel singolo e under 14, a squadre) nata e cresciuta, anche sportivamente, a Pietrasanta e che, venerdì mattina, rientrata dal torneo nazionale di Cervinia, è stata accolta in Municipio dall’assessore allo sport Andrea Cosci e dal presidente della Fondazione Versiliana, Alfredo Benedetti, per un riconoscimento alla sua doppia, grande impresa.

“Siamo orgogliosi di averti qui – le parole di Cosci alla giovane atleta – e di essere testimoni dell’esempio che ci dai e che ci auguriamo possa essere seguito da tanti tuoi coetanei. Non solo per i grandi traguardi che hai raggiunto e per i quali, a nome della comunità di Pietrasanta, ti porgo le più sincere congratulazioni. Ma anche per il percorso di impegno, lavoro e sacrificio che ti ha portato a questo doppio titolo italiano e per il quale ti facciamo un applauso ancora più forte”.

“Era un obiettivo che mi ero prefissata – ha raccontato Matilde, cresciuta all’Alisei Golf & Country Club di Pietrasanta e ora in forza a un circolo piemontese – e raggiungerlo è stato emozionante. Anche il titolo a squadre, a cui il club teneva molto perché a Cervinia ci presentavamo da campioni in carica e ripetersi non è mai facile. Ora mi godo qualche giorno di vacanza, da gennaio ho già partecipato a cinque gare in tutta Italia e sento un po’ la fatica. Obiettivi per il prossimo annio? Vincere il campionato di categoria Cadette, under 16, che ha una formula non semplice per me. Ma ci proviamo”.

Davanti a genitori e famigliari, Matilde ha ricevuto in omaggio, nella sala del consiglio comunale, una pergamena a firma dell’assessore Cosci e del sindaco Alberto Stefano Giovannetti, in ricordo della suo magnifico, doppio titolo tricolore.

Share