Il convegno è in programma sabato 16 novembre nella Sala della Annunziata.Foto Cosimo dei Medici

Pietrasanta_ Pietrasanta festeggia Cosimo I de’ medici, l’ultimo grande Duca di Firenze, uomo di cultura ed ingegno con un convegno interamente dedicato alla lui e al suo operato in Versilia. La giornata-evento dal titolo “V centenario della nascita di Cosimo primo de Medici” è organizzata da “Italia Nostra Toscana” con il patrocinio del Comune di Pietrasanta ed è in programma sabato 16 novembre alle ore 9.00 e 15.30 nella Sala della Annunziata del Chiostro di S. Agostino nel centro storico. L’ingresso è libero.

Ad aprire la giornata sarà il Sindaco di Pietrasanta, Alberto Stefano Giovannetti. Ospiti del convegno sono Marco Davini, l’Ingegnere Antonio dalle Mura (il contesto storico al tempo di Cosimo primo), il ragioniere Riccardo Tarabella (la Versilia storica nell’epoca medicea), il Dottore Costantino Paolicchi ( il Monte Altissimo e le cave di marmo tra Leone X e Cosimo Primo), il Dottore Lorenzo Marcuccetti (la centuriazione romana alle vie De Medici). Nel pomeriggio, dalle ore 15.30, sono previsti gli interventi del Monsignore Danilo D’Angiolo (la Versilia Storica e l’enclave della Diocesi di Pisa), del Dottore Stefano Giannotti (il Fronte di Motrone), dell’Architetto Andrea Tenerini (il Palazzo Mediceo di Seravezza) e del Dottore Adolfo Lippi (Versilia come Arcadia).

L’incontro è inserito nel progetto “Le vie dei Medici”, nato per favorire la conoscenza della Dinastia dei Medici, la sua influenza e potenza che si rispecchia nei giardini, nelle ville e nei ritratti della famiglia, oggi patrimonio artistico e culturale d’Italia e del mondo. Dal lavoro nelle scuole italiane, il progetto si è ampliato con la realizzazione di itinerari Medicei per valorizzare la loro valenza territoriale. Oggi il progetto ha assunto valore internazionale ed è stato segnalato come “Best Practice Unesco 2015”. Quest’anno, il progetto legato al centenario della nascita di Cosimo I è stato segnalato da Forbes.

Share