Apprendiamo che una delle primissime delibere della Giunta Giovannetti riguarda una situazione urbanista che da tanti anni desta preoccupazione e perplessità da parte di tanti e che rischia di compromettere irrimediabilmente una parte importante del territorio della Marina di Pietrasanta.Gruppi consiliari PD e Insieme per pietrasanta

Si tratta di quella zona nota come area dell’ex Comparto 51 che in passato ha già sollevato parecchie perplessità e preoccupazioni.

La Giunta Municipale appena insediata, nella seduta del 29 giugno 2018, con la Delibera n° 4 avente per oggetto il “Piano Attuativo di iniziativa privata “Ex Comparto 51”. Adozione ai sensi dell’Art. 111 della Legge Regionale Toscana 65/2014 e S.M.I. e art. 49 del Regolamento Urbanistico vigente”  ha avviato il processo che porterà alla totale trasformazione dell’area a fini edificatori.

Risulta assai stupefacente il fatto che la Giunta Municipale, a soli due giorni dall’insediamento, si sia sentita in dovere di licenziare un atto così importante.

Al momento, come Consiglieri Comunali di opposizione, non vogliamo discutere  del merito del Piano.

Tra l’altro, ad oggi, non sono ancora consultabili gli elaborati richiamati in delibera.

Ci esprimeremo al riguardo, dunque, quando gli atti istruttori saranno consultabili da tutti i cittadini.

Ci auguriamo che l’intervento sia almeno coerente con quanto previsto dalle norme comunali e regionali vigenti.

 

Al momento ci sentiamo, però, in dovere di rimarcare il fatto che la nuova Amministrazione Comunale non ha avuto l’accortezza e la sensibilità di coinvolgere preventivamente la città per l’attuazione di un intervento così importante per il territorio che riguarda una zona di pregio paesaggistico.

 

Ribadiamo ancora una volta che su temi di così alta rilevanza le decisioni devono essere prese soltanto dopo aver coinvolto nell’esame e nella elaborazione il Consiglio Comunale e che chi amministra ha il dovere di dare a tutti i cittadini la possibilità di conoscere, essere informati e approfondire per poi poter esprimere il proprio giudizio anche attraverso la presentazione delle osservazioni.

.

Come abbiamo sempre detto anche durante l’ultima campagna elettorale la partecipazione, la trasparenza e la condivisione devono essere favorite e incentivate.

Ci attiveremo per contribuire a garantire la più ampia e diffusa partecipazione attiva di cittadini nelle fasi di presentazione del Piano e di elaborazione delle osservazioni.

Richiamiamo tutti alla ragionevolezza ed al rispetto delle elementari regole della partecipazione democratica.

 

GRUPPI CONSILIARI PD E INSIEME PER PIETRASANTA

 

Share