Pietrasanta Cardioprotetta sale sulle auto della Polizia Municipale, un nuovo defibrillatore anche per il Campo del Sale

Una parte dei mezzi in dotazione alla Polizia Municipale sarà dotato di moderni defibrillatore salva-vita. Il progetto “Pietrasanta Cardioprotetta”, lanciato nel 2016, e che ha permesso in questi anni di installare in ogni frazione un moderno defibrillatore connesso h24 con i soccorsi, continua ad evolversi.

 

L’amministrazione comunale di Alberto Stefano Giovannetti lo estenderà anche ai mezzi della Polizia Municipale. Quattro inizialmente i mezzi che ne saranno dotati per aumentare strada facendo. Un altro defibrillatore sarà invece posizionato anche nei nuovi spogliatoi del Campo del Sale. Il progetto è promosso dall’assessorato all’associazionismo di Andrea Cosci e coordinato dal consigliere comunale, Giacomo Vannucci.

 

“La volontà dell’amministrazione è quella di continuare a far crescere il progetto. Saremo tra i primi comuni a dotare la Municipale di dispositivi salva vita. Sono a tutti gli effetti postazioni mobili. – commenta Vannucci – Molti agenti hanno già seguito il corso per utilizzare i defibrillatori al pari di tantissimi cittadini. Gli angeli del cuore, così li abbiamo chiamati, sono già cinquecento. Ciascuno di loro è nelle condizioni di utilizzare i dispositivi.

 

Anche un minuto può fare la differenza e noi stiamo lavorando perché questo minuto rappresenti la vita. Questo progetto ha già dimostrato in più di una occasione di essere oggi più che mai indispensabile”.

Attualmente le postazioni fisse attive sono 14, l’ultima è stata installata lo scorso giugno in Piazza Statuto a fianco del punto informazioni turistiche. E’ stato acquistato grazie alla donazione dell’associazione onlus “Il Sorriso di Elisa” nata in memoria della venticinquenne scomparsa l’8 giugno 2015 in seguito ad un incidente. 12 sono ubicati all’interno di centri civici e palestre.

Per informazioni www.comune.pietrasanta.lu.it e pagina ufficiale www.facebook.com/comunedi.pietrasanta?fref=ts

Share