PIENA REGOLARITA’ DEL MIO RUOLO, STRUMENTALIZZAZIONE POLITICA PERCHE’ LA LEGA E’ SEMPRE PIU’ FORTE E FA PAURA !

Il Sindaco e l’Amministrazione Del Ghingaro non perdono occasione per fare brutte figure ed alzare polveroni privi di senso, utili solo a nascondere le gravissime difficoltà in cui versano !
Così dichiara Massimiliano Baldini, Consigliere Comunale della Lega.

 

Il sottoscritto, nel 2015, candidato a Sindaco del Movimento dei Cittadini per Viareggio e Torre del Lago Puccini ed appoggiato anche da Per Torre del Lago, Lega, FDI e PLI, è stato eletto in Consiglio Comunale ed ha optato per la sua lista di appartenenza – il Movimento dei Cittadini per Viareggio e Torre del Lago Puccini – come regolarmente comunicato alla Presidenza del Consiglio anteriormente alla prima seduta e regolarmente verificato ed approvato nel corso del primo Consiglio Comunale.

 

 

Ciò in forza dell’art. 73 del TUEL che stabilisce che “in caso di collegamento di più liste al medesimo candidato alla carica di sindaco risultato non eletto, il seggio spettante a quest’ultimo è detratto dai seggi complessivamente attribuiti al gruppo di liste collegate” e delle  norme dello Statuto e del Regolamento del Consiglio Comunale di Viareggio.

 

 

Quindi, per quanto mi riguarda sono sempre stato in piena regola, tanto è vero che nè la Presidenza del Consiglio Comunale, nè gli uffici, nè il Segretario Comunale, nè il Comune stesso mi hanno mai contestato alcunchè in quasi quattro anni di mandato !

 

Tanto più che, come è noto, sia il TUEL che lo Statuto del Comune di Viareggio al suo articolo 8, stabiliscono che “ogni Consigliere Comunale rappresenta l’intero Comune senza vincolo di mandato”.

 

Pertanto, fermo restando quanto sopra che rimane centrale ed assoluto, non sussisterebbe in ogni caso alcun rischio per gli atti votati che dipendono esclusivamente dal ruolo di Consigliere eletto e non dal partito che si rappresenta.

 

 

 

E’ evidente la strumentalizzazione politica nei confronti miei e della Lega di una vicenda assolutamente pacifica, nota e svoltasi in pieno accordo con gli organi preposti del Comune di Viareggio, ai quali spetta la formalizzazione dei Gruppi Consiliari ed il controllo della normativa regolamentare, sulle spalle dei quali, in ipotesi, ricadrebbero eventuali responsabilità.
Buon segno, la Lega fa paura !

Share