Piede diabetico: fondamentale l’integrazione tra professionisti – è emerso dal convegno regionale che si è svolto oggi a Lucca

Lucca, 28 settembre 2019 – Oggi (sabato 28 settembre) al Real Collegio di Lucca, si è svolto il convegno regionale “Piede diabetico: paradigma della multidisciplinarietà e multiprofessionalità”, organizzato dall’associazione medici diabetologi della Toscana in collaborazione con l’Azienda USL Toscana nord ovest e con altri enti ed associazioni del territorio.
L’obiettivo principale del convegno, che ha fatto registrare un’ampia partecipazione, era quello di favorire il percorso di integrazione delle varie figure professionali con le strutture di diabetologia per sviluppare la collaborazione tra i podologi e tutti gli attori coinvolti nell’assistenza ai pazienti diabetici (medici di medicina generale, medici specialisti, infermieri).
Durante l’incontro sono stati anche approfonditi i metodi per garantire un’adeguata assistenza primaria alle persone affette da diabete che non hanno ancora sviluppato una lesione ulcerativa e di come garantire ai pazienti l’educazione alla cura del piede.
Il convegno ha visto la presenza di professionisti dell’Azienda USL Toscana nord ovest e di altre Asl toscane, che hanno partecipato nel pomeriggio ad una tavola rotonda sui modelli assistenziali.

Share