Piazza al Serchio, nuove opportunità per usufruire dei servizi della via Francigena e della via del Volto Santo

Piazza al Serchio, 5 maggio – A Piazza al Serchio nuove opportunità per usufruire dei servizi della via Francigena e della via del Volto Santo. Da oggi i viandanti che percorreranno queste due storiche vie potranno infatti far timbrare la credenziale – una sorta di passaporto dei pellegrini che attesta il loro passaggio – nei bar e nei ristoranti del comune, grazie all’iniziativa della locale Pro Loco. Nei giorni scorsi i volontari dell’associazione hanno consegnato agli esercenti i registri, i timbri e le vetrofanie.

La novità – spiega il presidente della Pro Loco di Piazza al Serchio, Luca Cardosi – è frutto di un accordo coi commercianti teso ad ampliare le opportunità per i pellegrini della via Francigena e di quelli del Volto Santo. L’interesse per questo tipo di turismo slow è infatti in costante aumento e sono sempre di più i pellegrini che, passando dal Comune, chiedono di poter far timbrare la credenziale. D’ora in avanti potranno contare contare su oltre dieci esercizi in grado di farlo. La via Francigena e la via del Volto Santo sono preziose risorse per il territorio ed è proprio per questo che porteremo avanti diverse iniziative per valorizzarle al massimo”.

I pellegrini che volessero far timbrare le loro credenziali devono semplicemente presentarsi negli esercizi commerciali, riconoscibili anche da una vetrofania riportante la scritta “Punto timbro”. Dopo aver timbrato il “documento” è richiesto di lasciare una firma sul registro che testimonia il passaggio e che viene usato a fini statistici.

Questi i locali coinvolti nell’iniziativa: Bar Collo, Bar Lo Scacco Matto, tabaccheria Lo Scacco Matto, Iris Caffè, Ristoro del Cavaliere, Alimentari Magazzini Paolo, The Monkey’s Bar, pizzeria F.lli Guazzelli, Glamour cafè, pizzeria Il Tavolello, albergo bar ristorante Dal Vezio.bar La Stazione, trattoria Alla Bona.

 

Share