PIANA LUCCHESE – CODICE GIALLO

 

il Centro Funzionale Regionale (CFR) della Regione Toscana ha emesso oggi un’allerta meteo di colore arancio per rischio idrogeologico e idraulico sia per il reticolo principale, sia per il reticolo minore a causa di abbondanti piogge previste per la seconda parte della giornata di domani, 1° febbraio.
L’allerta arancio è fissata dalle ore 14.00 di domani venerdì, per quanto riguarda il reticolo minore, mentre dalle 16.00 per il reticolo principale e fino alle 13.00 di sabato 2 febbraio.
Le zone della provincia di Lucca interessate sono la S1, S2, S3, e V, corrispondenti, rispettivamente, al bacino del Serchio-Garfagnana-Lima, al bacino del Serchio di Lucca, Serchio-Costa e alla Versilia.

Per la zona A4, ossia l’area della Piana (comuni di Capannori, Porcari, Montecarlo e Altopascio) l’allerta è invece di livello giallo.

Le previsioni meteo del Lamma riferiscono di “precipitazioni insistenti attese sulle zone settentrionali della Toscana dove i cumulati potranno risultare abbondanti, in particolare sui rilievi. La fase più intensa sembra essere quella tra la serata di venerdì e la prima parte di sabato quando le precipitazioni potranno assumere anche carattere di forte intensità. Mentre lo zero termico è in deciso rialzo fino oltre i 2000 metri con conseguente fusione del manto di neve esistente”.

Per ogni ulteriore informazione e per gli aggiornamenti della situazione: www.cfr.toscana.it e
www.regione.toscana.it/allertameteo

Share