Pescia, le precisazioni dell’amministrazione comunale sui parcheggi
“Ecco il nuovo piano dei parcheggi, che punta a una ristrutturazione della sosta in città”
 
“Abbiamo deciso, come amministrazione comunale, di riprendere la gestione diretta dei parcheggi, finisce quindi il periodo della concessione alla Nivi, che ringraziamo per il lavoro svolto, e al comune ritorna la completa competenza su questo importante servizio.
Quindi abbiamo definito un nuovo piano dei parcheggi che riorganizza il sistema complessivo delle soste, con alcune novità, dei nuovi parcometri, delle tariffe, del sistema di pagamento, delle agevolazioni, e si basa su alcuni principi di fondo:
–        Distribuzione omogenea dei parcheggi
–        Miglioramento del rapporto soste a pagamento e soste libere.
–        Rotazione dei posteggi.
–        Innovazione nelle modalità di pagamento.
Le novità del nuovo piano partono da un sistema di pagamento più moderno che consentirà, scaricando la relativa app, il pagamento della sosta anche attraverso cellulari o tablet, rendendolo più semplice e rapido.
Il piano prevede anche una revisione delle tariffe e delle soste che sono state riviste in diminuzione per la prima ora e seconda ora e in aumento per quelle successive, mantenendo anche il parcheggio di cortesia che rimane di 15 min. nelle aree già con soste a pagamento e di 20 min. in quelle nuove. Ciò risponde ad un principio che riteniamo fondamentale: quello della rotazione, cioè un sistema di tariffe che favorisca la sosta breve, soprattutto nelle aree di centro, permettendo così il ricambio continuo al fine di favorire l’arrivo di nuovi ospiti.
Le aree interessate all’ampliamento dei parcheggi a pagamento sono relativamente poche e riguardano sostanzialmente la Piazza della Maddalena e Via Battisti / Slargo del Giocatoio, a seguito anche di un confronto con gli operatori e i residenti delle stesse. Mentre per la zona di Collodi si è deciso per quest’anno di intervenire soltanto con la revisione delle tariffe per le aree deputate per la sosta turistica. Complessivamente il numero degli stalli a pagamento rimane pressoché invariato, numero che potrebbe aumentare di qualche unità quando anche gli spazi attualmente destinati ai dehors ritorneranno ad uso pubblico.
Nel piano parcheggi viene poi confermata la possibilità di riservare ai residenti del centro storico in orario serale/notturno il posteggio lato ovest di Piazza Mazzini, possibilità ampliata anche per i residenti di Piazza Obizi, e Via Battisti / Slargo Giocatoio con specifiche fasce orarie.
Ci sono altre novità. Una di queste è costituita dalla possibilità che viene data ai proprietari dei veicoli elettrici o ibridi, previa domanda, di ottenere una “Green Car” per la sosta gratuita di due ore, insomma un piccolo incentivo dell’Amministrazione, a sostegno dell’ambiente.
Si è deciso anche di accedere ed inserire nel piano ad una richiesta da tempo avanzata dagli esercizi commerciali, cioè quella di consentire loro la possibilità di abbonamento e quindi ogni esercizio avrà diritto ad un abbonamento.
Abbiamo anche intenzione di prevedere come agevolazione alle attività produttive prospicienti l’area di sosta a pagamento, la possibilità di acquistare per i propri clienti, ticket ridotti per la seconda e terza ora. In questo contesto l’Amministrazione, considerato anche il periodo Covid che permane, rilascerà alle attività commerciali come già avvenuto lo scorso anno, un pacchetto di buoni parcheggio da offrire ai propri clienti
Stiamo predisponendo pacchetti di sosta agevolati per i turisti al fine di favorire l’accesso alle attività commerciali, ai musei e alle opere d’arte, insomma un “Parking pass” che potrà essere rilasciato direttamente alle aziende turistico – ricettive che ne facciano domanda al comune.
Inoltre si conferma la possibilità di sosta gratuita alle mamme attraverso la “mamma card“ (da richiedere presso ufficio sociale del comune per le mamma in attesa dal 7° mese e fino al compimento del secondo anno del figlio), rimangono invariate tutte le tipologie di abbonamento (tariffe ferme dal 2013), permangono gratuite le soste per associazioni onlus senza scopo di lucro e la sosta gratuita per invalidi e portatori di handicap.
Infine si comunica che in questi giorni è in corso il rifacimento della segnaletica orizzontale e verticale, oltre che l’installazione dei nuovi parcometri. Quest’ultimi con indicazioni tariffarie già superate a seguito del confronto che in questo periodo si è svolto con commercianti e residenti, e quindi in corso di modifica, motivo per cui sono state provvisoriamente coperte, in attesa di avere la programmazione definitiva. L’entrata a regime del nuovo sistema dei parcheggi sarà comunicata successivamente con l’indicazione specifica della data di partenza.
E’ aperta fin da subito la possibilità per il rinnovo o il rilascio di abbonamenti. E’ possibile scaricare dal sito del comune di Pescia, nella sezione della Polizia municipale il modulo di domanda o ritirarlo presso l’URP Ufficio Relazioni con il Pubblico sito in Piazza Mazzini 17 o presso gli uffici della Polizia Municipale siti in Piazza Obizi al n 9.

Share