Sostegno spese per la frequenza scolastica, il bando per assegnare contributi alle famiglie scade il 20 luglio

Ultimi giorni per partecipare al bando “Pacchetto scuola” per il sostegno delle spese necessarie per la frequenza scolastica come libri, materiale didattico e servizi. Il termine per presentare la domanda in Comune scade infatti il 20 luglio.

E’ rivolto alle famiglie di Pescaglia con un Isee non superiore a 15 mila euro, che hanno figli che il prossimo anno scolastico saranno iscritti alla scuola secondaria di primo o di secondo grado, anche se questa si trova fuori dal territorio comunale. L’importo del contributo erogato varia a seconda della fascia Isee di appartenenza, dell’ordine e grado della scuola e della classe frequentata. Si va da un minimo di 119 euro a un massimo di 280 euro.

“Questo contributo è un sostegno alle famiglie in maggiore difficoltà economica per garantire il diritto all’istruzione dei loro figli – spiega l’assessore alla scuola, Valerio Bianchi -. La nostra amministrazione comunale ogni anno investe preziose risorse per questi contributi, che si vanno ad aggiungere a quelle di provenienza regionale”.

Per richiedere il contributo non è necessario produrre alcuna documentazione di spesa. Prima della consegna della domanda, pena l’esclusione, deve  essere presentata una dichiarazione sostitutiva unica relativa ai redditi del 2015 presso un Caf autorizzato da cui risulti l’Isee.

Per ulteriori informazioni e il fac simile della domanda è possibile consultare il sito del Comune di Pescaglia www.comune.pescaglia.lu.it oppure contattare l’ufficio istruzione del Comune (0583/3540210 – 218).

Share