PESCAGLIA – IN PROGRAMMA MANUTENZIONI DELLE FRAZIONI

 

 

 

Pascoso, San Rocco in Turrite località Aiola e Fiano. Sono questi i nuovi interventi messi in programma dall’amministrazione comunale nell’ambito del piano di riqualificazione dei borghi. Le opere, che saranno messe in cantiere a primavera, consisteranno in interventi migliorativi dei tre centri focalizzandosi in modo particolare su selciati, pavimentazioni e deflusso delle acque piovane.

 

il sindaco Andrea Bonfanti

Riteniamo infatti prioritario rendere i nostri borghi più belli e attrattivi grazie a una serie di interventi volti a valorizzarne gli aspetti più caratteristici nonché a risolvere criticità presenti da tempo. Quello che stiamo portando avanti è un programma omogeneo che progressivamente interesserà tutto il territorio.

A questi nuovi progetti previsti per inizio 2019, infatti, ne seguiranno altri che sono in fase di studio>>.

 

A Pascoso il fondo stradale, attualmente in cemento e con numerosi dissesti, sarà ripristinato. L’intervento prevede anche la posa in opera dei cavidotti per la pubblica illuminazione e della condotta per la raccolta delle acque piovane corredata da griglie e chiusini.

 

A completamento dell’intervento il manto stradale sarà coperto in asfalto natura. Gaia, inoltre, si accollerà il rifacimento completo di fognatura e acquedotto. Ad Aiola il Comune effettuerà un’opera di rifacimento del tratto di carreggiata in cemento, mettendo in atto un intervento di rinforzamento, e ripristinerà un altro tratto dove è presente l’asfalto. Sarà anche effettuato un lavoro di bonifica stradale atto ad evitare infiltrazioni in un fabbricato al lato della strada.

 

A Fiano sarà migliorato il deflusso delle acque piovane mediante l’installazione di apposite condotte e si sistemerà il selciato.

 

Sempre in programma nel 2019 c’è la riqualificazione del centro di Celle dei Puccini grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e di Gaia.

 

Sono previsti il rifacimento della pavimentazione e delle condotte di acquedotto e fognatura. Subito dopo Befana inizieranno i lavori di recupero del centro storico di Fondagno con il rifacimento della viabilità interna all’abitato, la posa di asfalto natura, la regimazione e la raccolta delle acque bianche e la predisposizione dei cavidotti per la pubblica illuminazione.

 

A carico di Gaia  invece, è la messa a nuovo della fognatura e dell’acquedotto. A Pescaglia capoluogo, invece, intende realizzare un albergo diffuso e riqualificare immobili con la collaborazione di privati

Share