E’ possibile presentare le domande entro il 10 ottobre Contributi per la Tari, riaperto il bando

E’ stato riaperto il bando per la concessione di contributi per il pagamento della Tari 2016. Possono accedervi i cittadini residenti a Pescaglia da almeno 2 anni con un Isee relativo al 2015 che non superi i 9.500 euro. Per i pensionati da lavoro dipendente, e la relativa reversibilità, appartenenti a un nucleo familiare monocomponente la soglia si alza a 12.350 euro.

Il contributo assegnato varia a seconda della fascia Isee di appartenenza. Si va da un minimo del 30% fino a un massimo del 100%. Le domande, compilate utilizzando i moduli reperibili sul sito web dell’ente (www.comune.pescaglia.lu.itsezione “Amministrazione trasparente – bandi di concorso” oppure presso gli uffici comunali, dovranno pervenire al Comune entro il 10 Ottobre 2016.

Il contributo sarà erogato a seguito della predisposizione di una graduatoria fino a esaurimento del fondo stanziato dal Comune. Nel caso che questo non copra tutte le domande si riconoscerà il contributo alle fasce Isee dando priorità a quelle più basse. Per le richieste rientranti nella prima fascia coperta solo parzialmente dal fondo sarà data precedenza, nel caso di parità di Isee, tenendo conto di alcune situazioni quali il numero di figli minorenni, la situazione lavorativa, eventuali stati di malattia e l’essere una persona sola ultrasessantacinquenne.

Possono partecipare al bando anche coloro che avessero già provveduto a saldare interamente la Tari, visto che gli importi saranno erogati a rimborso o a compensazione.

Share