Affitti, contributi per prevenire gli sfratti per morosità incolpevole. Aperto il bandopescaglia


L’assessore Bianchi: “Importane misura per le famiglie che, all’improvviso, hanno subito un drastico calo del reddito a causa di motivi lavorativi”
Possono essere erogati fino a 12.000 euro

Possono essere presentate fino al 28 ottobre le domande per accedere al fondo di prevenzione degli sfratti per morosità incolpevole. Questa misura, finanziata con risorse del Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture, si rivolge a quei nuclei familiari residenti nel Comune di Pescaglia che sono colpiti da provvedimento esecutivo di sfratto per morosità derivante da una sopravvenuta riduzione del reddito familiare per varie cause fra cui la perdita del lavoro per licenziamento o la messa in cassa integrazione.

Per accedere al bando il richiedente, fra i requisiti, deve avere un reddito I.S.E. non superiore a 35.000 euro o un reddito derivante da regolare attività lavorativa con un valore I.S.E.E non superiore a 26.000 euro. Inoltre deve avere un regolare contratto di affitto ed essere destinatario di un atto di intimazione di sfratto per morosità con citazione per la convalida.

“Un’importante misura che si rivolge alle famiglie che, all’improvviso, hanno subito un drastico calo del reddito a causa di motivi lavorativi e non possono più sostenere il pagamento dell’affitto, rischiando di essere sfrattate – spiega l’assessore al sociale, Valerio Bianchi -. Anche se la situazione economica nazionale sta pian piano migliorando, rimangono molte le situazioni su cui intervenire. Ben vengano quindi le risorse ministeriali per intervenire sulle morosità incolpevoli”.

L’importo massimo di contributo concedibile è di 12.000 euro. Il contributo sarà erogato, fino a esaurimento dei fondi, unicamente e direttamente al proprietario dell’immobile che stipulerà un nuovo contratto a canone concordato o che si renda disponibile al differimento dell’esecuzione del provvedimento di rilascio dell’immobile o a titolo di deposito cauzionale per la stipula di un nuovo contratto.

La modulistica per presentare la domanda può essere scaricata sul sito www.comune.pescaglia.lu.it o ritirata presso l’ufficio casa. Per ulteriori informazioni: Comune di Pescaglia tel 0583/3540209 – 0583/3540218.

Share