PERCHE’ LA POLENTA GIALLA SI TAGLIA COL FILO ???

Alzi la mano chi, durante un pranzo di famiglia magari nelle ultime festività, non ha sentito il nonno che simpaticamente brontolava perchè tagliavate la polenta con il coltello…
E pensare che per far bella figura avevate preparato una lama in legno per essere più vicini alle tradizioni!
Eppure chi ha l’età per poter dire di aver visto tagliare la polenta con il filo di cotone, non ha tutti i torti! Il motivo è molto semplice.
La polenta per la sua natura è una preparazione che può essere fatta sia con farine di grana fina, ad esempio la polenta di farina bianca, oppure con farine di grana più grossa e grezza, ad esempio la farina gialla o di grano saraceno. In entrambi i casi una piccola nota di granuloso rende solitamente la fetta molto più appetitosa. E questa granulosità viene garantita im maniera migliore dal taglio con il filo di cotone rispetto a quello con una lama di metallo.

Non solo… Se dobbiamo preparare la polenta per rielaborarla ancora, ad esempio per la Polenta Onta, che viene fritta successivamente nell’olio, il taglio più granuloso del filo ne permette una migliore cottura e quindi una più golosa crosticina, rispetto al taglio preciso di una lama che rende la fetta liscia e quasi impermeabile all’olio.
fonte ezio lucchesi

Share