Per la prima volta allo Spallanzani è stata somministrata la pillola antivirale Merck

Le prime due pazienti a ricevere la pillola molnupiravir sono una donna di 91 anni cardiopatica e diabetica e una donna di 72 anni cardiopatica e immunodepressa

AGI – “Oggi all’ospedale Spallanzani è iniziata la somministrazione dell’antivirale per via orale molnupiravir (pillola Merck, ndr)“. Lo ha reso noto l’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato.

Le prime due pazienti sono una donna di 91 anni cardiopatica e diabetica e una donna di 72 anni cardiopatica, immunodepressa.

“Entrambe hanno sintomi lievi agli esordi”, ha aggiunto D’Amato.

Share