Peperoncino Day alla caccia del record mondiale

Sabato 3 agosto a Viareggio l’ottava edizione dell’evento dedicato al re delle spezie tenta di registrare il record per la collezione esposta di peperoncini più vasta di sempre

Peperoncino Day alla caccia del record mondiale

Sabato 3 agosto torna  a  Viareggio  il  Peperoncino  Day. L’ottava edizione sarà ancora più speciale delle precedenti perché l’obiettivo sarà quello di registrare il record mondiale per la collezione esposta di peperoncini più grande di sempre. Ad organizzare la manifestazione, nata da un’idea di Adolfo Giannecchini, è l’Azienda Agricola Carmazzi in collaborazione con la Città di Viareggio. La serata, condotta da Alice Martinelli de Le Iene (Italia 1) e Dario Boldrini di GEO (Rai 3), sarà ricca di intrattenimento. Si partirà alle 18,00 con l’allestimento degli oltre 100 metri di esposizione, con centinaia e centinaia di diverse varietà di peperoncino. Dalle più conosciute e consumate alle più rare e introvabili, coltivate in Toscana ma originarie di ogni parte del mondo, dall’Asia al Sud America, dall’Europa all’Africa. Rossi, gialli, verdi, bianchi, arancioni, viola, neri… e di ogni forma e dimensione: dal classico cornetto alle conformazioni più curiose e particolari.

Intorno alle 20.30 la giuria composta da esperti dell’Università di Pisa, membri dell’Accademia Italiana del Peperoncino e della WCA – World Chilli Alliance verificherà l’effettivo raggiungimento del Record Mondiale e, in caso di esito positivo, assegnerà ufficialmente l’attestazione per la Collezione esposta di Peperoncini più  Grande del Mondo.

Un traguardo importante per gli amanti del peperoncino, ma anche e soprattutto per il valore scientifico e botanico che la collezione stessa rappresenta: un vastissimo archivio della biodiversità iniziato da Massimo Biagi  e portato avanti con passione da Carmazzi. Una banca semi di oltre 1.500 varietà di peperoncino, avviata da Biagi e ampliata dal team Mr PIC con anni di lavoro e ricerche in collaborazione con l’ateneo pisano e il professor Amedeo Alpi (docente di fisiologia vegetale).

Intorno alle 21.30 prenderà il via la Gara di Mangiatori di Peperoncino: dieci “palati temerari” si sfideranno nel contest più piccante dell’estate 2019, assaggiando via via varietà sempre più atomiche. In palio per il vincitore il titolo di Campione del Peperoncino Day 2019 e una fornitura di prodotti piccanti Mr PIC. Il detentore del Guinnes World Record Jack Pepper sarà ospite e commentatore della gara e del Tentativo di Record Mondiale.

Il peperoncino, rispetto a viti, olivi e cereali, è una produzione di nicchia per la Toscana, ma attorno ad essa e i suoi diversi utilizzi, dal gastronomico all’ornamentale, si è sviluppato un grande interesse sia economico che culturale. Il Peperoncino Day di Viareggio diventa anche un’opportunità per far conoscere territori e imprenditori agricoli, con uno stimolo magari a visitarli. Sono davvero tante, centinaia, le varietà selezionate dagli organizzatori e coltivatori in questi anni. E lo sforzo, che ha portato alla creazione di una banca semi, ha anche un valore per la salvaguardia della biodiversità, tema su cui la Toscana anche in passato è sempre stata sensibile.

Per l’edizione 2019 del Peperoncino Day è stata scelta la cornice del Belvedere delle Maschere sulla bella Passeggiata a mare. Quello del Peperoncino Day è un evento ormai consolidato che riesce a muovere un consistente numero di pubblico sempre più interessato e affascinato da questo piccolo ma potente prodotto agricolo. Per la passeggiata e per le attività commerciali questa manifestazione è un ulteriore motivo di visibilità e prestigio, tant’è che i gestori dei locali si sono adoperati a dedicare preparazioni gastronomiche e drink che vedranno protagonista il frutto piccante per antonomasia.

Riuscirà il Peperoncino Day 2019 a registrare l’ambito record? Per scoprirlo vi aspettiamo sabato 3 agosto 2019 a partire dalle 18 a Viareggio tra Piazza Mazzini e Belvedere delle Maschere.

Si ringraziano Comune di Viareggio, Regione Toscana, Accademia Italiana del Peperoncino, Coldiretti, WCA – World Chilli Alliance, Federalberghi Viareggio e Camera di Commercio di  Lucca  per  il  patrocinio  e  BVLG – Banca Versilia Lunigiana e Garfagnana per il prezioso contributo.

Per info e programma www.mrpic.it. Per partecipare alla Gara di Mangiatori di Peperoncino inviare la propria candidatura a info@mrpic.it.

Share