Io sono un cultore della verifica nei gruppi parlamentari, e la pratico molto spesso, appena è possibile. Da noi le assemblee di gruppo sono convocate frequentemente, per dire ne ho una convocata anche domani. Nel 2019, come successe al mio collega Delrio, fui riconfermato presidente con un seguito molto alto. Non credo che i numeri siano cambiati.
Gli ultimi due anni hanno registrato svolte repentine in tempi molto veloci. È sicuramente possibile che qualche volta i dirigenti del Pd abbiano perso la connessione sentimentale con il Paese e con la propria base. Dobbiamo recuperare la capacità di parlare a Rosanna che fa la fisica nel Nord Italia, e non più solo al nostro ombelico.
Renzi non ha fatto un tweet per Letta?
Posso immaginare che un Pd con un forte tratto riformista non è ciò che si aspettava.
Pd, Marcucci: "Conquistato dalla 'cura' Letta, noi nuovi protagonisti". E sul silenzio di Renzi: "Forse non si aspettava questa svolta riformista"
repubblica.it
Pd, Marcucci: “Conquistato dalla ‘cura’ Letta, noi nuovi protagonisti”. E sul silenzio di Renzi: “Forse non si aspettava questa svolta riformista”

Share