VIAREGGIO – PAVIMENTAZIONE SULLA TERRAZZA DELLA REPUBBLICA

 


Mentre i soliti geni disquiscono sulla qualità del travertino, sapendone di più (a parole) della Soprintendenza che l’ha voluto così, dell’azienda che l’ha estratto,
della società che l’ha acquistato rispettando il capitolato di gara, del direttore dei lavori che l’ha controllato ed approvato, della dirigente del comune che ha verificato e dato il nulla osta, dicevo, mentre i soliti geni chiacchierano e vagellano, noi oggi abbiamo posato la prima pietra della pavimentazione della Terrazza della Repubblica.
Quindi, dopo aver completato tutti i sottoservizi (gas, luce, fognature, acqua) e la platea di cemento, ora ricopriremo tutti i 22000 metri quadrati col materiale simile all’originario, come indicato dagli Enti competenti.
Metri e metri di palladiana di travertino chiaro e scuro che risegneranno un’onda marina lungo tutto il tracciato pedonale.
Tanto per cambiare mentre imperversano le solite stucchevoli, inutili chiacchiere noi si lavora

Share