PATRIZIO ANDREUCCETTI – Amici, le norme sul coronavirus vanno prese sul serio.

Lasciamo da parte ironie, critiche fini a loro stesse, teorie del complotto. E’ importante che ogni cittadino sia responsabile di fronte a questa situazione. Il decreto della Presidenza del Consiglio è legge, quindi richiama ad un rispetto individuale della normativa, che ogni persona è chiamata a rispettare per non incorrere in sanzioni.

Poco fa sono uscito da una riunione in prefettura con il Prefetto, i sindaci di Lucca e Viareggio, il Presidente della Provincia ed i Presidenti delle Unioni dei Comuni, in cui sono state ribadite, con ulteriore chiarezza, le cose che già stamattina vi ho comunicato.

Ci vuole buonsenso, senso civico e la capacità individuale e collettiva di stringere i denti. La normativa in corso in tutto il paese, molto più restrittiva rispetto a quanto previsto fino a ieri, mira al contenimento della diffusione del virus, cercando allo stesso tempo di non paralizzare il paese.

Mi auguro che riesca nel suo intento. A noi tutti spetta il compito di far funzionare nella realtà quanto emanato.

Share