PATATE MASCE’ ALLA MANIERA DI “MI MA’ CUCINAVA COSI'”

si lessano le patate con un pizzico di sale, si passano col passaverdura o con l’apposito attrezzo mentre sono ancora bollenti in un recipiente molto capiente, si aggiunge un pò di burro, un goccio di latte, una grattugiata abbondante di parmigiano stagionato, una grattugiata di noce moscata per dare profumo, una macinata di pepe.

a questo punto si prende una frusta da cucina e si sbatte il composto con energia finché non vi accorgerete che è diventato “spumoso” perché con questa operazione ha incorporato aria e ha fatto un pò di volume in più (servirà almeno un mezzo minuto).

durante questa operazione avrete valutato se l’impasto è duro o morbido e lo aggiusterete, se occorre, aggiungendo un goccio di latte oppure parmigiano.

l’operazione che avete fatto con la frusta darà al vostro purè una leggerezza, una cremosità e sarà vellutato al palato, insomma un purè molto cremoso.

mi raccomando di non usare il minipimmer o il frullatore per passare le patate altrimenti sarà solo un pastone per polli.
FONTE EZIO LUCCHESI

Share