Passeggian Mangiando – Magliano – Giuncugnano

domenica 9 giugno

Seconda edizione…. 2 percorsi. Entrambi immersi nel verde e nella natura dell’Alta Garfagnana. La prima passeggiata è di circa 19 km, mentre la seconda 11,5 km.

Camminando lungo i sentieri del “Cammino della Giunchiglia”, un percorso utilizzato nei tempi passati dagli abitanti delle zona e dai pellegrini, si potranno gustare i prodotti tradizionali dell’Alta Garfagnana e contemporaneamente ammirare panorami mozzafiato, natura incontaminata.

 

 

L’immersione in questi percorsi (oggi custoditi come percorsi trekking), ci permette di toccare con mano il vero fascino della natura nella sua genuinità e bellezza.

A questo viaggio fiabesco, abbiamo voluto affiancare dell’ottimo cibo, che la nostra gente tiene a mantenere fedele alla tradizione, prodotti della nostra terra, cucinati come si faceva in passato.

Il percorso si articolerà nelle seguenti tappe:

 

Partenza dal Circolo Arci La Giunchiglia, località la Colonia a Magliano. Formazione dei gruppi (non obbligatoria). Avvio per Magliano a Sera attraversamento del centro storico e passaggio dall’Oratorio della Madonna di Loreto.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 Le Tappe:

– Primo punto ristoro presso il Ristorante Da Fernando. Colazione con latte, caffè e dolce tradizionale. Si prosegue in direzione Ponteccio attraversando Magliano a Mattina e passando nei pressi della Chiesa di S. Andrea Apostolo.
– Secondo punto ristoro presso la Pizzeria Nobili di Ponteccio. E’ possibile gustare focacce, pizze e torte di patate. Si riparte in direzione Monte Argegna immergendosi nel bosco.
– Terzo punto ristoro in località Cerreta. L’associazione SS Sacramento propone l’aperitivo con tartine della tradizione garfagnina.
– Quarto punto ristoro in località Campola. La Pro loco di Magliano prepara farro della Garfagnana freddo e riso freddo.  Dopo questo punto ristoro i percorsi si dividono. Usciamo dal bosco e ci dirigiamo verso Tea. Il percorso breve gira a sinistra in direzione Pian di Seccia per il rientro alla Colonia presso il Circolo ARCI La Giunchiglia. Il percorso lungo prosegue in direzione Monte Argegna. Imboccata la Via Francigena (o del Volto Santo) troviamo gli scavi dell’ospitale di San Nicolao. Arriviamo al Monte Argegna dopo il transito per il “Percorso della Salute”; troviamo il Santuario di Nostra Signora della Guardia e la campana votiva degli Alpini.
– Quinto punto ristoro presso il Ristorante la Rosa dei Venti. E’ possibile gustare il primo piatto, la tradizionale pasta spianata fresca al ragù. Dall’Argegna si scende a Giuncugnano dove, attraversandolo, troviamo lo storico palazzo Cilla con i suoi caratteristici archi.
– Sesto punto ristoro presso l’Agriturismo il Grillo. Il secondo piatto è lo spezzatino di gran manzo del loro allevamento accompagnato con patate novelle. Da lì si scende per la Vecchia Strada Romana fino a Varliano.
– Settimo punto ristoro presso il Bar il Falco. I dolci proposti sono il favoloso Buccellato del Nonno Gep e le crostate di marmellate. Proseguendo si incontrano la Chiesa di S. Antonino e il Prato Grande con i suoi castagni secolari, fino a ritornare al Vecchio Mulino di Magliano, ripercorrendo l’antica Via Romana che da Fivizzano portava verso Castelnuovo Garfagnana.
– Ottavo punto ristoro (e traguardo) presso la Colonia di Magliano, Circolo ARCI La Giunchiglia. Qui i partecipanti gustano una rinfrescante macedonia.

Nello spazio adiacente la Colonia è previsto un piccolo mercato di prodotti locali.

Ad ogni tappa ci sarà acqua anche per gli amici a quattro zampe.

Le tappe e il menù potranno essere modificati.
Sarà attivo anche il servizio navetta per il trasporto da una tappa all’altra.
Necessario abbigliamento adeguato a passeggiate di montagna, zaino e borraccia che potrà essere riempita ad ogni tappa con l’acqua delle nostre fonti.
Lungo il percorso ci saranno volontari della protezione Civile in constante contatto con i mezzi di soccorso posizionati nei punti strategici

La passeggiata si svolge in prossimità della SR445, la strada che collega Aulla e Lucca.
Le uscite autostradali più vicine sono ad Aulla (autostrada A15) a 38km, Lucca a (autostrada A12) a 72 km e Altopascio (autostrada A12) a 81 km.
La stazione ferroviaria presso cui è attivata la navetta è Piazza al Serchio, sulla linea Aulla-Lucca, a circa 10 km.

Per partecipare sono previsti 3 tipi di biglietti:

Costo

Biglietto intero percorso Giallo € 20,00 percorso di km 19,00
Biglietto ridotto € 10,00 (riservato ai partecipanti da 6 a 12 anni)
Biglietto gratuito per i partecipanti inferiori a 6 anni.
Biglietto Comitiva € 18.00 per chi acquista almeno 20 biglietti interi.
Biglietto intero percorso Rosso € 15.00 per chi sceglie il percorso breve di km 11,5

E’ possibile pernottare presso gli agriturismi e gli alberghi presenti nel territorio.

Per ulteriori informazioni puoi contattare Anna al n° 3479395996 e Alessandra al n° 3287642929 

E’ possibile pernottare presso gli agriturismi e gli alberghi presenti nel territorio.

L’organizzazione garantisce 2 servizi navetta dalla stazione di Piazza al Serchio.

ANDATA:  Il primo servizio si svolgerà in corrispondenza dell’arrivo del treno Regionale 6972 da Lucca (arrivo previsto ore 7:29), il secondo servizio in corrispondenza del treno Regionale 6963 da Aulla Lunigiana (arrivo previsto ore 9:05).

RITORNO:  Il primo servizio permette di salire sul treno Regionale 11963 per Lucca (partenza prevista ore 17:05), il secondo servizio è collegato al treno Regionale 6976 per Aulla Lunigiana (partenza prevista ore 17:42).

E’ possibile iscriversi acquistando i biglietti presso uno dei seguenti punti vendita:

Bar Il Falco a Varliano.
Alimentari Pizzeria Da Franca e Raffaello a Ponteccio
Tabaccheria Lo Scacco Matto a Piazza al Serchio.
IAT Garfagnana in Piazza delle Erbe 1 a Castelnuovo di Garfagnana (aperto anche la domenica).
Bar Gelateria da Lino via XX Settembre 16 Aulla.
Per gli interessati residenti nell’area della Piana di Lucca è possible contattare Enzo 335 7308717

Informazioni

Share