Partiti i lavori al Piaggione per il nuovo impianto di illuminazione: 11 punti luce per una spesa di 28mila euro

Partiti i lavori per il nuovo impianto di illuminazione al Piaggione. Dopo l’iscrizione nella viabilità di uso pubblico del percorso parallelo alla via del Brennero, dietro ai caseggiati del Piaggione nel dicembre scorso e l’approvazione in giunta del progetto elaborato da Lucca Riscossioni e Servizi srl per il nuovo impianto di illuminazione, prosegue quindi l’impegno dell’amministrazione Tambellini per rendere più sicura tutta la strada che corre dal centro civico verso sud fino alle prime case dell’abitato.

“Lucca riparte anche nelle frazioni, perché tutte le parti del nostro territorio sono importanti, soprattutto quelle più lontane dal centro che hanno diritto ad avere servizi, infrastrutture e sviluppo omogenei – commenta l’assessore ai processi di partecipazione Gabriele Bove – Sono molto soddisfatto del lavoro che abbiamo fatto con i cittadini del Piaggione, un esempio di collaborazione e di cittadinanza attiva. Un dialogo che si è articolato in questi anni con tanta partecipazione che ha dato luogo a una convenzione per la gestione del centro civico, un esempio che può essere adottato in molti altri paesi del nostro territorio per utilizzare e rinnovare spazi pubblici, aumentare la socialità e il senso di comunità”.

Il progetto consiste nell’installazione di 10 pali di 4.5 metri di altezza dotati di idonei riflettori e corpi illuminanti su un percorso di più di trecento metri lineari. Verrà inoltre installato un palo di altezza quasi nove metri dotato di tre corpi illuminanti per dare maggiore illuminazione allo spazio più grande. L‘impianto elettrico sarà interamente sotterraneo. Tutto il progetto ha un costo di 28.482 euro. L’avvio dei lavori e previsto per le prossime settimane.

 

Share