Parte la distribuzione di pasti caldi alle famiglie in difficoltà

Inizia da domani, mercoledì 2 febbraio, la distribuzione settimanale di pasti caldi alle famiglie più in difficoltà grazie all’iniziativa congiunta di Pietrasanta Sviluppo, assessorati al sociale e all’associazionismo del Comune e Consulta del Volontariato.

“Un progetto che nasce come sperimentale ma che, speriamo, diventi strutturale e strutturato”, è l’auspicio degli assessori Tatiana Gliori e Andrea Cosci.

Fino a giugno, una volta alla settimana (il venerdì, ma se giorno festivo la distribuzione sarà anticipata, come accade in questa occasione) novanta pasti verranno consegnati a circa trenta nuclei familiari dalle associazioni “San Vincenzo” della frazione di Strettoia e “Il Grano” di Pietrasanta. Due realtà che “si occupano già della distribuzione di pacchi alimentari – spiega Andrea Galeotti, presidente della Consulta del Volontariato – e che hanno già il ‘polso’ del bisogno sul territorio”.

“Il cibo – concludono gli assessori – sarà preparato dalla Pietrasanta Sviluppo in più rispetto a quello normalmente cucinato per il servizio di mensa scolastica. Iniziamo con uno step di cinque mesi effettivi ma abbiamo già messo in preventivo la possibilità di proseguire fino alla fine dell’anno”.

 

Share