Parco della Versiliana, progetto-restyling sul PNRR

 

Entro fine febbraio cantieri aperti a Villa La Versiliana per il restauro conservativo e tecnici comunali già al lavoro sulla stesura di un nuovo piano di interventi per riqualificare gli accessi al Parco e il Ponte del Principe a Fiumetto.
Un percorso ambizioso, quello che ha al centro il polmone verde della costa versiliese e tutte le sue antiche bellezze, dalla storica dimora patronale che ospitò Gabriele d’Annunzio ai piccoli gioielli architettonici che lo punteggiano. 236 mila euro sono già impegnati per la facciata, la copertura e gli infissi della Villa, “uno dei simboli della nostra città – sottolinea il sindaco, Alberto Stefano Giovannetti – che esige attenzione costante per proteggerne la funzionalità, la sicurezza e non ultimo l’estetica” ma la novità riguarda il progetto da quasi 700 mila euro in corso di redazione per la cura di tutti gli accessi al Parco, come i cancelli e i vialetti e, all’interno del quale, troverà spazio anche il restauro del Ponte del Principe. “Con questa nuova progettazione – spiega il primo cittadino – correremo per entrare in una nuova linea di finzanziamento del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. La scadenza è il 15 marzo, i nostri uffici stanno lavorando già da alcune settimane per proporre un progetto completo ma anche realistico e fattibile, che al pari di altri abbia un esito soddisfacente per la nostra comunità”.
Dal Pnrr, infatti, il Comune ha già ricevuto quasi 8 milioni di euro su interventi mirati alla tutela dell’ambiente e alla rigenerazione urbana.

 

Share