Stazzema_ In via sperimentale saranno istituiti un numero di parcheggi a pagamento (1 ora:€1,00; dalle 08alle 14: € 3,00; Dalle 08 alle 22: €5,00) lungo le vie comunali ex Stazzema-Gallicano e Pian di Lago-Passo Croce. I residenti potranno parcheggiare gratis nei punti a pagamento previo esporre sul cruscotto del parabrezza anteriore copia della carta di circolazione con oscurati il nome e il cognome (normativa della privacy). La sosta selvaggia non sarà più permessa. Considerato che anche lungo altre comunali si pratica la sosta selvaggia, questo provvedimento amministrativo potrebbe essere disposto anche altrove. Resterà in vigore fino al 30 ottobre. Come si paga al mare si inizierà a pagare anche in montagna, che non è dammeno della marina come godimento. Adesso però gli escursionisti paganti non dovranno più vedere cartelli del CAI imbrattati, spostati o divelti. Bisognerà assicurare agli amanti della montagna una cartellonistica chiara e puntuale e colpire duramente le mani di coloro la manomettono.
Giuseppe Vezzoni, addì 16.6.2020

Share