Palloncini bianchi e fumogeni; folla a Balbano per l’addio a Rebecca

 

LUCCA – A Balbano è stato il giorno dell’addio a Rebecca Cucchi, la ragazza di 18 anni che domenica sera ha perso la vita in un incidente stradale sulla via Nuova per Pisa. I funerali si sono svolti nel piazzale del circolo paesano. Troppo piccola la chiesa parrocchiale per ospitare tutti coloro che si sono voluti stringere alla famiglia della sfortunata giovane.

Ad officiare la cerimonia è stato don Giuseppe Bernacchioni. Assieme ai genitori e alla sorella maggiore di Rebecca tantissime persone. La ragazza era molto conosciuta in paese: aveva frequentato l’istituto Pertini ed aveva iniziato uno stage alla pasticceria Stella a Sant’Anna. Aveva molti amici, che hanno testimoniato il loro dolore e la loro vicinanza con striscioni e cartelli.

“Nessuno può spiegare il senso di una morte a 18 anni – ha detto don Giuseppe durante la messa – ma c’è un Dio che si fa carico delle nostre sofferenze e a Lui guardiamo con speranza”.

Al termine della cerimonia, un lungo applauso ha accompagnato il trasporto del feretro verso il carro funebre. Questo è stato il momento dell’ultimo saluto a Rebecca. Sulla musica di Eros Ramazzotti, sono stati accesi i fumogeni e sono stati fatti volare in cielo i palloncini bianchi. Poi, ancora abbracci per lenire un dolore difficile da consolare, prima dell’ultimo viaggio verso il cimitero.

Oltre alle tragedia di Rebecca, in queste ora c’è anche il dramma delle famiglie dei due ragazzi rimasti gravemente feriti nell’incidente e tutt’ora ricoverati in gravi condizioni a Cisanello. Sul fronte degli accertamenti, la Procura ha intenzione di nominare un perito per chiarire l’esatta dinamica dello scontro.

fontenoitv

Share