“Il gruppo di opposizione “Orgoglio Comune” interviene nuovamente sulla problematica frana San Romano e Motrone.

Capiamo- sottolineano i consiglieri- che la frana ha una grossa consistenza e che non troverà soluzione a  breve ma, sono anni che la strada per la Cune è in dissesto e non è transitabile, con la conseguenza che ora, (causa frana) due paesi sono isolati poiché  privi di una viabilità alternativa, nonostante le sinergie “sbandierate” dal primo cittadino che avrebbero dovuto concentrarsi nel ripristinarla e da tempo, infatti, gli abitanti di San Romano e Motrone è dal 2018 che chiedono un intervento al riguardo per evitare situazioni simili.
La loro segnalazione è risultata inascoltata ed ora nel 2020, usufruiscono di una strada  alternativa, se così si può chiamare,  transitabile solo e con difficoltà dai fuoristrada e da trattori, inoltre  sembra   sia arrivata una nuova ordinanza agli abitanti  che potranno passare in quella principale sono in determinati orari.
Vi è quindi un forte disagio causato in primis da un disinteressamento da parte dell’amministrazione e la cosa che più ci meraviglia è che il sindaco da più di un anno è anche il presidente dell’Unione  dei Comuni Mediavalle, ente che ha in carico la manutenzione se non ristrutturazione della strada”.

Share