Sicurezza e contenimento dei rischi: le ordinanze del 31 dicembre e del

1° gennaio

Per garantire la sicurezza e l’incolumità pubblica il Comune di Lucca ha emesso, come lo

scorso anno, un’ordinanza che vieta, dalle ore 21 del 31 dicembre 2015 fino alle ore 3.00

del 1° gennaio 2016, la vendita per asporto di alimenti e bevande in contenitori rigidi come

metallo o vetro. Dalle ore 3 alle ore 8 del 1° gennaio 2016 è vietata inoltre la

somministrazione di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione.

Si ricorda inoltre che dalle ore 06 del 31 dicembre 2015 fino alle ore 24 del 1° gennaio

2016, nel territorio del Comune di Lucca, è vietato far esplodere fuochi artificiali, petardi,

botti, razzi e simili artifizi pirotecnici in luoghi aperti al pubblico e in vie, piazze e aree

pubbliche dove transitino o siano presenti bambini, anziani, persone con particolari fragilità

e animali (fatto salvo ove vi siano particolari autorizzazioni ai sensi e per gli effetti delle

norme vigenti). I petardi, botti e simili di libero commercio possono essere esplosi in zone

isolate e comunque a debita distanza dalle persone più fragili e dagli animali.

Share