shopping-1165437__340

 

Dietro i prodotti sugli scaffali dei grandi supermercati, si cela, a volte, un fitto alone di mistero. Per giudicare la qualità di un prodotto non basta assaggiarlo o sottoporlo ad alcune analisi chimiche. Nei carrelli della spesa, nonostante le  etichette, finiscono spesso alimenti che contengono ingredienti sconosciuti agli acquirenti. Le informazioni che possano consentire scelte consapevoli ai consumatori risultano spesso carenti.

Da qui nasce l’appuntamento di domani 16 marzo con “Oltre le etichette”.  “Vogliamo dare suggerimenti su come districarsi nelle scelte di ogni giorno per un cibo buono e sano”, spiega l’associazione “Scuola ti voglio bene comune”. L’iniziativa fa parte dei progetti di “Associazioni in rete 2015” del Comune di Capannori in collaborazione con Condotta Slow Food Lucca, Compitese e Orti Lucchesi .

Alle ore 17.00 nella sala Pardi del polo culturale Artémisia a Tassignano saranno presenti Claudio Mollo, giornalista ed esperto enogastronomico, Riccardo Simonetti, nutrizionista, e Marco Del Pistoia,  consigliere nazionale Slow Food. L’incontro si inquadra in un percorso iniziato negli scorsi mesi in alcune classi dei plessi degli istituti comprensivi di Capannori e Camigliano che partecipano al progetto “Orto in condotta”, dove sono state organizzate delle specifiche attività didattiche.

Share