Territorio: olio Quercetano e altri prodotti tipici della Versilia in vetrina a Firenze all’Accademia dei Georgofili

 

Castagne, miele, vino, focaccia, ma soprattutto olio extravergine d’oliva Quercetano. Sono i prodotti del territorio seravezzino che martedì 21 maggio saranno in vetrina a Firenze nella prestigiosa sede dell’Accademia dei Georgofili in occasione di un incontro promosso da Anci Toscana e dedicato alle tipicità della Versilia. Interverranno amministratori, esperti e numerosi produttori locali. Per Seravezza ci sarà anche il sindaco Riccardo Tarabella. «È un progetto che abbiamo sposato e accompagnato con grande piacere, ritenendolo utile e importante per far conoscere e promuovere le nostre produzioni», dichiara il primo cittadino. «Condividiamo l’iniziativa nello spirito e nello scopo – sostenere le aziende, favorirne la sinergia con le amministrazioni locali, promuovere l’economia e il turismo – e ringraziamo Anci per la bella occasione di visibilità che ci offre».

Della nutrita e qualificata delegazione seravezzina faranno parte in qualità di relatori Lamberto Tosi, fiduciario della Condotta Slow Food Terre Medicee e Apuane, che parlerà del presidio Slow Food Olivo Quercetano e della viticoltura in Versilia, e Walter Giannini della cooperativa La Mulattiera di Minazzana, con un intervento sull’economia della castagna. Numerosi i produttori che nell’occasione presenteranno le loro specialità: l’Associazione Olivicoltori Apuo-Versiliesi Elaia e Maria Cristina Pellizzari con l’olio extravergine Quercetano prodotto in due oliveti secolari di Pozzi; l’Azienda agricola Ferrari Francesca con un extravergine Quercetano prodotto da un oliveto secolare a Strettoia; la Cooperativa agricola forestale la Mulattiera con olio extravergine di oliva Quercetano, miele e farina di castagne; Giardini Ripadiversilia, Azienda agricola Solatio e Azienda Metati Rossi con i rispettivi vini prodotti sul Monte di Ripa e a Strettoia; la pasticceria la Parigina con la tipica focaccia di Seravezza; Matteo Domenici con il pecorino d’alpeggio prodotto a Stazzema. A completare il quadro, altri produttori versiliesi (Salumificio Lanè, Molino Angeli, Cooperativa Millefiori) e qualificati relatori. Saluti istituzionali a cura di Massimo Vincenzini, presidente dell’Accademia dei Georgofili, Marco Remaschi, assessore regionale all’agricoltura, Vittorio Gabbanini di Anci Toscana, Marcello Pierucci, vicesindaco di Camaiore, Riccardo Tarabella, sindaco di Seravezza, e il senatore Massimo Mallegni in qualità di assessore al turismo del Comune di Pietrasanta.

L’incontro fa parte del ciclo “I territori della Toscana e i loro Prodotti” organizzato da Accademia dei Georgofili e Anci Toscana con il patrocinio di Unicoop Firenze.

Share