Oggi ricorre l’anniversario della strage di Querceta.

Il 22 ottobre 1975 il Brigadiere Gianni Mussi e gli appuntati Armando Femiano e Giuseppe Lombardi furono uccisi dai colpi d’arma da fuoco di due malviventi ricercati per rapine a banche e uffici postali. Unico superstite il Maresciallo di P.S. Giovan Battista Crisci, che ha negli anni con grande passione ed impegno onorato la memoria dei colleghi con iniziative culturali e sportive per non dimenticare.
“Con il dottor Crisci ci auguriamo di continuare l’esperienza del Meeting di Nuoto Mussi – Lombardi – Femiano a Massarosa – dichiara il Sindaco Alberto Coluccini – un evento internazionale di grandissimo valore sportivo e non solo. Per questo siamo disponibili ad impegnarci al massimo a fianco degli organizzatori per poter superare le difficoltà economiche e legate all’emergenza Covid e tornare a vedere nuotare i grandi campioni nella nostra piscina.”

Share