Nella data di oggi ricorre l’anniversario della liberazione di Castelnuovo di Garfagnana da parte dell’esercito alleato, avvenuta il 20 aprile 1945.
Durante gli ultimi mesi del conflitto i ripetuti bombardamenti aerei causarono la distruzione di gran parte del centro abitato. La Rocca Ariostesca e il Duomo risultarono gravemente danneggiati mentre Piazza Umberto e le vie della città erano occupate da cumuli di macerie.
Rialzarsi non fu facile, ma quella generazione di persone, nell’arco di pochi anni, seppe completare la ricostruzione materiale e morale della nostra comunità.
L’auspicio è che anche noi, forti di quell’esempio, sappiamo essere all’altezza delle sfide che il presente ci pone davanti, non abdicando mai ai principi di libertà, uguaglianza, democrazia e solidarietà che sono alla base del patto costituzionale fondativo della nostra Repubblica.
Viva Castelnuovo di Garfagnana, viva l’Italia liberata!

Share