OGGI PARLIAMO DI  CASTIGLIONE DI GARFAGNANA

 

Comune della Garfagnana con circa 1800 abitanti ed un territorio assai vasto e vario la cui altimetria passa dalle quote basso collinari di mt 350 fino a quelle decisamente montane (mt 1700) che lo dividono dal territorio modenese del Frignano.

Il suo nome deriva dall’accampamento militare, la fondazione del paese risale infatti all’epoca dei romani che qui installarono un primitivo Castrum (accampamento appunto) Leonis (dei leoni), poi cresciuto in epoca longobarda e franca. Ancor oggi l’intero paese di Castiglione è costituito dalla splendida fortezza medievale rimasta sostanzialmente intatta nel corso dei secoli, circostanza che fa dell’intero borgo un vivo monumento da esplorare e che , nel 2011 ha fatto si che fosse annoverato fra i BORGHI PIU’ BELLI D’ITALIA . È infatti piuttosto raro trovare esempi di borgo fortificato dotato di mura quasi intatte e di una Rocca che si mostra ancora nel suo antico splendore, per non parlare dei torrioni, che stupiscono per maestosità.

All’interno del borgo sono di notevole interesse le due chiese principali (San Pietro e San Michele), entrambe costruite attorno all’anno Mille, e all’interno delle quali si trovano opere di una certa importanza. Sempre all’interno delle mura vale la pena visitare il Parco della Rimembranza, che consente l’accesso al maestoso Torrione della Brunella, da dove è possibile godere di un panorama molto suggestivo della valle, e al cui interno, nel periodo estivo, si possono visitare le carceri nelle quali un tempo venivano rinchiusi i briganti.
In località Molino è ancora integro un bellissimo ponte mediavale fatto costruire nel XII sec. dai Malaspina.

Molto da dire e da vedere anche nel resto del territorio comunale ma ne relazioneremo in seguito parlandovi delle Frazioni del comune.
Importante dire che , nel periodo storico in cui tutta la Garfagnana era sotto il controllo politico amministrativo degli Estensi , Castiglione (con Minucciano e Gallicano) rimase sempre fedele a Lucca , tranne per un breve periodo in cui fu conquistata dai fiorentini.

 

 

 

 

 

 

 

La contesa di Castiglione era determinata dall’importanza strategica che ricopriva potendo essa controllare la via d’accesso verso e da l’Europa più semplice attraverso gli Appennini : il Passo di San Pellegrino .

A Castiglione si ripetono annualmente numerose manifestazioni alcune di esse di antichissima tradizione , altre di origine religiosa, altre ancora culturali e/o di promozione turistica . Di seguito ne elenchiamo alcune raccomandandovi di approfondire per ognuna e informarvi su altre .

– I Crocioni ( processione spettacolare legata alla Passione di Cristo)
– La Festa del regalo , in essere dal 1631 che si svolge il primo di ogni anno
– Festa del Carmine (processione triennale dedicata alla Madonna)
– Festa Mediavale (rievocazione storica che si svolge ad Agosto)
– Festa di primavera
– Mercatini di Natale
Insieme alle classiche foto condividiamo a seguito di questo post il “viaggio virtuale ” di Virginia Fabbri , guida turistica , nel centro storico di Castiglione
(Fonte wikipedia / Visit Tuscany- Foto dal Web)

Share